Peripheral Access: quando un progetto europeo diventa realtà

Peripheral Access: quando un progetto europeo diventa realtà

Oggi lunedì 24 giungo alle ore 11.30 eravamo presenti alla conferenza stampa del nuovo servizio sperimentale di trasporto a chiamata di Trieste Trasporti denominato SmartBus, nel Palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia in Piazza Unità a Trieste.

Presenti all’incontro l’Assessore regionale alle Infrastrutture e al territorio Graziano Pizzimenti, l’assessore al Turismo Francesca De Santis, il presidente di Trieste Trasporti Pier Giorgio Luccarini, l’amministratore delegato Aniello Semplice, il responsabile dell’ufficio delle pubbliche relazioni della Trieste Trasporti Michele Scozzai e il professore dell’Università di Venezia Marco Mazzarino

 

In concomitanza con l’incontro, è stato posizionato di fronte all’ingresso della Regione, uno dei due autobus utilizzato per il servizio.  Il servizio, il cui avvio è previsto per lunedì 1 luglio, è cofinanziato dal progetto Interreg Central Europe Peripheral Access e autorizzato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

 

 

Noi di Elevante crediamo fortemente in questo progetto europeo con il quale si è riusciti a tradurre uno studio in una sperimentazione concreta, che i cittadini possono toccare con mano.

News precedente
Prossima news